Cotto smaltato colorato: arredare con gusto

Cotto smaltato colorato: arredare con gusto

Per arredare in maniera elegante gran parte degli ambienti di case di vacanza oppure di città, una scelta molto indovinata è rappresentata dal cotto smaltato colorato. La tonalità delle colorazioni può abbinarsi facilmente all’allestimento delle stanze, creando una continuità cromatica.

Il cotto smaltato colorato nasce come materiale d’elezione per le cucine e i bagni, ma secondo le più moderne tendenze può essere utilizzato anche per la pavimentazione, dato che conferisce una particolare luminosità agli ambienti.

Cotto smaltato fatto a mano

La procedura caratteristica di produzione del cotto parte dalla lavorazione di vari tipi di argilla che vengono poi cotti a mille gradi in forni a legna, per circa quaranta ore, diventando così resistenti a eventuali sbalzi di temperatura. Nel caso del cotto smaltato, il materiale deve poi essere sottoposto a procedimenti di smaltatura che utilizzano tecnologie sofisticate per garantirne la durata nel tempo.

Il cotto smaltato fatto a mano offre infinite possibilità di personalizzazione sia riguardo ai formati, sia in riferimento agli schemi di posa – che possono accontentare qualsiasi esigenza logistica – sia soprattutto per l’aspetto unico che può assumere.

Pavimenti in cotto smaltato

Le procedure specifiche per la produzione del cotto smaltato per pavimenti (cottura e trattamenti di vario tipo) lo rendono particolarmente adatto all’utilizzo per pavimentazioni interne ma anche esterne, infatti possiede il requisito di essere carrabile – ideale per viali di accesso alle abitazioni – e antiscivolo (adatto anche per bordi piscina).

Qualora il cotto smaltato venga usato per pavimenti interni, esso subisce dei trattamenti supplementari, come la carteggiatura e la feltratura, che assicurano una maggiore facilità nella pulizia. Inoltre si applicano ulteriori procedimenti tecnici per rendere il pavimento in cotto smaltato assolutamente impermeabile e antimacchia.

Vedi anche  Trattamento cotto fai da te: i nostri consigli

Le sue caratteristiche peculiari lo rendono particolarmente idoneo alla posa su pavimenti radianti (riscaldamento a terra), in rapporto al fatto che il cotto è il migliore conduttore di calore tra tutti i materiali da pavimentazione.

Cotto smaltato Brunelleschi

Il cotto smaltato Brunelleschi, prodotto dalla storica azienda omonima, si distingue per la sua elevata resistenza, frutto di trattamenti specifici, per l’aspetto estetico unico nel suo genere, che lo rende inconfondibile, per la grande versatilità d’utilizzo e infine per l’estrema praticità di manutenzione.

Il cotto smaltato Brunelleschi offre manufatti con dimensioni e spessore variabili a seconda dell’azienda produttrice e delle esigenze dei committenti. La superficie presenta un tipico aspetto irregolare, con una colorazione eterogenea.

Nato come prodotto d’elezione per pavimentazioni di ambienti rustici, recentemente si è imposto anche in abitazioni particolarmente eleganti, conferendo un tocco minimalista di grande attualità.

Cotto smaltato prezzi

Considerando la qualità delle materie prime utilizzate, i procedimenti di lavorazione estremamente complessi e l’artigianalità del prodotto finale, il prezzo globale deve conto di alcuni aspetti:

  • Costo iniziale del mattone grezzo
  • Formato e spessore
  • Tipo di colorazione
  • Tipologia delle finiture
  • Costo della messa in opera (posa)
  • Costo della manodopera in generale
  • Tipologia di trattamenti complementari

Per assicurarsi un prodotto di alta qualità, che mantenga inalterate nel tempo le sue caratteristiche, è fondamentale rivolgersi ad aziende di comprovata esperienza e di riconosciuta affidabilità.

A fronte di una garanzia pluriennale del prodotto, risulta evidente che i costi finali saranno adeguati. È consigliabile comunque richiedere sempre un preventivo gratuito per potersi fare un’idea del rapporto qualità-prezzo.

Contattaci gratuitamente

Chiudi il menu
Call Now Button